Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Golf GTE: raddoppia il piacere di guida

La Golf è la prima auto di Volkswagen a offrire una versione ibrida plug-in. Denominata Golf GTE, quest’ultima riprende la linea sportiva della leggendaria Golf GTI. Commercializzata con la Golf 7 dal dicembre 2014, ha beneficiato di nuovi equipaggiamenti e di un nuovo design con la Golf 8 GTE.

Che cos’è la GTE?

GTE è l’abbreviazione di “Grand Tourisme Électrique”. Questo nome è utilizzato solo da Volkswagen. Si riferisce a un’auto ibrida, il che significa che è dotata di due motori. La potenza dell’ibrido le consente di avere piccole capacità sportive. La Golf GTE e la Passat GTE sono le uniche ad avere questa denominazione.

La Volkswagen Golf GTE, molti vantaggi

Con la GTE, il gruppo Volkswagen non ha voluto cambiare il suo modello emblematico, la cui versione ibrida plug-in rimane particolarmente fedele al modello originale.

Gli esterni: un look sportivo ed elegante

Agile e aerodinamica, la Golf vw GTE ha valori esclusivi. Dal punto di vista estetico, presenta il proprio marchio GTE nella parte posteriore del veicolo, un bordo blu nella griglia o la firma luminosa a forma di “C”, a livello delle luci diurne a LED.

Sulla falsariga dei modelli “GTI” e “GTD” a cui si ispira, si apprezza il design dinamico e sportivo del doppio terminale di scarico cromato, posto sotto il diffusore. Per non parlare delle luci posteriori a LED e dello spoiler sul tetto. Il tutto conferisce al posteriore un impatto più audace.

Con i cerchi “Richmond” da 17 pollici, si può scegliere tra due mondi. Sobrio o vistoso, potete scegliere il vostro stile. Inoltre, la Golf GTE è dotata di illuminazione esterna d’atmosfera. Un bel benvenuto prima di salire a bordo.

Con il sistema Keyless Advanced, i fari e le luci posteriori si accendono quando ci si avvicina al veicolo. Anche la striscia blu sulla griglia e le maniglie delle porte si illuminano, mentre gli specchietti retrovisori esterni proiettano una luce sul terreno. Non c’è che dire, la Golf GTE è una vista gradita!

Gli interni: godetevi il comfort sportivo

Progettati con cura, i componenti dell’abitacolo della GTE le conferiscono un caratteristico look sportivo. Infatti, i pedali sono in acciaio inossidabile, il volante multifunzione in pelle è sensibile al tocco e le applicazioni decorative. Sul cruscotto, i due schermi da 10 pollici (25,4 cm) e 10,25 pollici (26,04 cm) possono essere uniti. A tal fine, il Digital Cockpit Pro deve essere aggiornato con l’opzione “Discover Pro”.

Il design sofisticato della Golf GTE è un piacere per gli occhi e per la schiena. Infatti, avete la possibilità di regolarne l’altezza e il supporto lombare. Sarete adeguatamente sostenuti e il vostro livello di comfort sarà molto piacevole.

I sedili anteriori sportivi, con poggiatesta, sono rivestiti in tessuto resistente con design “Scalepaper”. Possono essere dotati di una funzione di riscaldamento opzionale. Per chi desidera un maggiore comfort, sono disponibili sedili sportivi in pelle premium “Vienna” con ventilazione opzionale e sedile del conducente regolabile elettricamente.

Visualizzare le informazioni più importanti diventa una cosa semplice. Questo è il principale vantaggio dell’head-up display della Golf GTE. La velocità, i messaggi del sistema di assistenza alla guida e le istruzioni di navigazione vengono visualizzati su una parte del parabrezza. Questi dati sono sempre visibili, anche in caso di pioggia o se la luce si riflette sul parabrezza. Se non ne avete bisogno, potete disattivare questa visualizzazione in qualsiasi momento.

La nuova tecnologia ibrida: potenza ed efficienza

La Golf vw GTE è alimentata da un motore elettrico quasi silenzioso da 110 CV con una trasmissione di potenza fluida e da un innovativo motore a benzina TSI a 4 cilindri da 150 CV a iniezione diretta. Il suo comportamento è incredibilmente dinamico e i suoi consumi sono ridotti.

Quando questi due motori sono combinati, la Golf GTE raggiunge una velocità massima temporanea di 245 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi. Il cambio automatico a doppia frizione DSG ha una nuova leva del cambio più piccola. Questo garantisce il vostro piacere al volante. La Golf è in grado di gestire cambiate veloci e cambi di ritmo senza interruzioni.

golf-8-gte-beach

Come funziona il sistema?

La Volkswagen Golf GTE offre ben 5 modalità di guida:

E-Mode: Modalità puramente elettrica al 100%, quella con cui la Golf GTE parte. È ideale per la guida in città o per distanze fino a 73 km
Modalità Hybrid Auto: In questa modalità, la Golf GTE attinge alle sue batterie. Dopodiché, ricorrerà al motore a combustione nei casi in cui quello elettrico non sia in grado di svolgere il proprio compito, come ad esempio in caso di elevata potenza a bassa velocità. D’altra parte, se il viaggio è esclusivamente urbano, il consumo di carburante rimane nullo e l’autonomia è quella della batteria
Modalità Battery Hold: In questo caso, la Golf funziona esclusivamente con il suo motore a combustione interna, a meno che non sia necessario effettuare una manovra o che la velocità sia mantenuta al di sotto dei 40 km/h
Modalità di ricarica della batteria: Se non è possibile collegarsi alla rete elettrica, questa modalità di guida si affida al motore a combustione interna per ricaricare la batteria esaurita. La ricarica è abbastanza rapida, e consente di guadagnare 8 km di autonomia dopo 20 km di guida su strade a scorrimento veloce
Modalità GTE: Questa modalità offre un piacere di guida. Entrambi i motori sono alla massima potenza per una sensazione di massimo piacere. Questa modalità si attiva tramite un pulsante situato sul lato sinistro della leva del cambio

L’utente può anche scegliere tra diversi livelli di recupero dell’energia attivando la modalità “B”.

La Golf GTE, connessa al mondo

I servizi digitali Volkswagen non mancano nella Golf GTE. Se lo desiderate, potete collegarla completamente in rete fin dall’inizio: in questo caso avrete a disposizione molti servizi We Connect.

A tal fine, è sufficiente attivare e registrare per la prima volta il vostro Volkswagen ID. Avrete così libero accesso a tutte le informazioni importanti sul veicolo, oltre che a utili comodità. Che si tratti di una chiamata di assistenza, di un antifurto online o della programmazione della manutenzione.

Per aprire e avviare la vostra Golf vw GTE senza dover cercare la chiave, potete utilizzare il vostro smartphone come chiave mobile. Cosa desiderare di più?

Batteria e autonomia

La batteria al litio della Golf GTE si trova nella parte posteriore dell’auto. Ha una capacità energetica totale di 13 kWh (rispetto agli 8,7 kWh della precedente Golf GTE) e fornisce fino a 73 chilometri di autonomia in città, secondo il ciclo NEDC. La batteria è garantita per 8 anni o 160.000 chilometri.

Come si ricarica la Vw Golf GTE?

Con la Golf GTE Plug-In Hybrid, ricaricare la batteria del motore elettrico è facile. Basta collegarla a una normale presa di corrente. Richiede un tempo di ricarica massimo di 6 ore e offre un’autonomia fino a 73 chilometri in modalità 100% elettrica in città (WLTP).

Non preoccupatevi, questo tempo di ricarica è tipico di un ibrido plug-in. Con l’aiuto di una wallbox o di una stazione di ricarica pubblica, in 4 ore la batteria può essere completamente ricaricata.

Quale presa devo usare?

Come spiegato in precedenza, il modo più semplice per ricaricare una Vw Golf GTE resta quello di utilizzare la presa di corrente domestica da 220 – 230 V. In dotazione alla vettura, il connettore di tipo 2 consente di effettuare il collegamento.

Consumo

Secondo un calcolo dei consumi basato sul ciclo NEDC, la Volkswagen Golf GTE dichiara un consumo di carburante compreso tra 1,1 e 1,6 l/100 km. Due terzi del viaggio vengono effettuati in modalità 100% elettrica, quindi senza consumo di carburante, e l’altro terzo in modalità ibrida. Ma purtroppo non è sempre così, perché tutto dipende dal tasso di utilizzo del motore elettrico e dalla frequenza di ricarica:

Modalità E-Mode: 0 l per 100 km. Con una silenziosità da cattedrale, una coppia significativa all’avviamento, le sue prestazioni sono corrette fino a 130 km/h. Annunciata con 73 km di autonomia, difficilmente supera i 50 km in un viaggio misto. In inverno, con il riscaldamento acceso, perde 5 km. Quando si viaggia a 130 km/h, perde altri 10 km
Modalità Hybrid Auto: da 0 a 8 l/100 km. La Golf GTE si comporta come una classica Golf a benzina. Su strada, si avvicina ai 7 l e in autostrada agli 8 l
Modalità Battery Hold: Da 7 a 10 l/100 km. I consumi sono gli stessi della modalità Hybrid Auto. In città, è possibile raggiungere i 10 l
Modalità di ricarica della batteria: Oltre 11 l/100 km
Modalità GTE: da 7 a 10 l/100 km. Anche in questo caso, l’obiettivo non è quello di ridurre i consumi. I due motori si fondono e culminano in una potenza fino a 245 CV (180 kW), che genera una coppia impressionante fino a 400 Nm
consommation-gte

Il prezzo della Golf GTE

Cuore della gamma Golf, la GTE è allineata alle prestazioni delle attuali GTI e GTD, con un prezzo di partenza di 47.500 euro tasse incluse, ma escluso il bonus ecologico. La batteria è inclusa nel prezzo.

La nostra opinione

La guida di questa Golf rimane divertente e fluida. Il comfort e il silenzio della guida elettrica sono piacevoli. Una volta che la batteria è scarica, la Golf GTE è ben progettata e molto ben ottimizzata. Dal punto di vista dinamico e meccanico, la GTE non ha nulla da rimproverarsi, conciliando prestazioni, efficienza energetica e comfort a un livello molto alto. Possiamo aggiungere che il suo rapporto spazio/alloggio è molto favorevole. Per noi è il più efficiente della famiglia.

Per aiutarvi a fare la scelta giusta, il team di OnMyBike pubblica regolarmente articoli sulle auto elettriche

Fonte

Questo articolo è tradotto anche in Site en allemand, Site en anglais and Site en espagnol.