Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Reine Bike: una gamma di biciclette elettriche 100% francesi

reine-bike-photo-principale

Perché la bicicletta elettrica sta diventando sempre più importante nel mercato della mobilità verde. E poiché è sempre meno facile fare la propria scelta tra tutte le offerte presenti, vi proponiamo di scoprire la gamma completa di biciclette elettriche Reine Bike. Scoprite i prodotti del marchio disponibili e le loro caratteristiche globali.

Le 3 migliori biciclette elettriche del mercato

Scoprite le migliori biciclette elettriche del mercato. Scoprite chi sono i concorrenti diretti delle biciclette elettriche Reine Bike.

Il contesto

Il successo della bicicletta elettrica non è più in discussione. Questa bicicletta elettrica si distingue infatti per il suo motore e per l’assistenza che accompagna il ciclista durante tutto il suo percorso. Introdotta per la prima volta negli anni ’30, è stata rilanciata negli anni ’70 prima di decollare veramente nella primavera del 2005.

Molto apprezzata per le sue prestazioni, la bicicletta elettrica può rappresentare un’ottima alternativa per un ambiente più sano. Inoltre, può essere utilizzata quotidianamente, diventando allo stesso tempo una compagna di viaggio.

È proprio per offrire un mezzo di locomozione che vi assomigli che è stata concepita la bicicletta elettrica Reine Bike. Viste le sue numerose qualità, possiamo dire che è la migliore sul mercato. Tuttavia, se avete dei dubbi, fate il punto sulle vostre esigenze e sui vostri desideri.

Non esitate a confrontare i prodotti per essere sicuri di fare la scelta giusta. Per ulteriori informazioni o consigli, contattate un esperto del settore. I consulenti in negozio o online saranno lieti di rispondere alle vostre domande.

Lo spirito della Reine Bike

La progettazione della bicicletta elettrica Reine Bike si basa su valori quali: l’attenzione agli altri, l’attenzione all’ecologia, la preoccupazione di creare un prodotto 100% francese, ma che si integri perfettamente con altri mondi.

Una bicicletta progettata appositamente per voi

La bicicletta elettrica Reine Bike è un modo di pensare, un concetto, uno stato d’animo, una nuova visione. L’importante è la mobilità, ma la mobilità con stile, eleganza e senza costrizioni. In realtà, l’obiettivo è quello di offrirvi un compagno che condivida le vostre passeggiate, la vostra giornata, la vostra vita. Per questo è estetico e confortevole.

Accogliente con il suo stile elegante e il suo look fresco. È comoda con il suo sedile, le maniglie e molti altri vantaggi. Con la Reine Bike, sarete sicuri di percorrere chilometri di pura gioia. Reine Bike è stata progettata appositamente per tutti gli utenti. Perché non si vuole solo una bicicletta. Ma anche sicurezza, design, estetica..

Una soluzione per il pianeta

La preoccupazione ecologica ha guidato la progettazione della Reine Bike. È noto che i trasporti che utilizzano combustibili fossili sono la principale fonte di emissioni di gas serra. Ridurre queste emissioni sta diventando una necessità. In effetti, le automobili e i trasporti pubblici sono il vero problema.

Un’alternativa a questi ultimi contribuirebbe a dare sollievo al nostro pianeta. La bicicletta elettrica Reine Bike è la risposta ideale. Comoda e sicura, è riciclabile al 90%. Partecipa inoltre al programma Batribox per il riciclaggio delle batterie.

Un prodotto realizzato in Francia

La Reine Bike è interamente assemblata sul territorio francese, il che la rende un prodotto Made in France. È infatti progettata e fabbricata da Arcade Cycles in Vandea. Ogni componente è stato scelto per garantire una qualità ottimale. Infine, richiede pochissima manutenzione.

Presentazione della bicicletta elettrica Reine Bike

La bicicletta elettrica Reine Bike presenta numerosi vantaggi che la rendono unica e speciale. Ecco i sette punti che fanno pendere la bilancia a favore di questo gioiello.

Stile della bicicletta elettrica Reine Bike

La bicicletta elettrica Reine Bike si distingue per il suo look neo-retrò. In altre parole, è in linea con le nuove tendenze pur mantenendo un look del passato. Il connubio ideale tra oggi e ieri.

Il suo design si basa su una combinazione di nostalgia, semplicità e autenticità. Tutto è fatto per distinguersi dalla massa. È questo che lo rende così affascinante e gli conferisce un aspetto unico.

La prima cosa che noterete guardando questa Reine Bike è il suo stile. Questa si distingue per il suo carattere assunto. Infatti, il design del telaio con la batteria che si adatta perfettamente dà un tocco nuovo all’insieme. È impossibile ignorare i parafanghi rinforzati che si abbinano ai grandi pneumatici.

Il telaio di questa Reine Bike presenta curve pulite, contrariamente a quanto avviene attualmente sul mercato (curve dritte). Questa innovazione è il risultato di una visione che vuole essere unica. La scelta di elementi come la sella vintage o le maniglie abbinate rafforza ancora di più questa visione. Questo mezzo di locomozione ha una vera e propria personalità. Al di là delle tendenze, vuole essere senza tempo.

Il comfort

Il comfort è un fattore determinante nell’acquisto di una bicicletta a pedalata assistita. Ecco perché Reine Bike si fa un punto d’onore di sviluppare questo aspetto. Tutti i componenti, di alta qualità, integrati in questo mezzo di locomozione partecipano all’aumento del comfort durante il suo utilizzo.

Maniglie e sella

Il primo elemento che rende la Reine Bike un piacere di guida è la sua sella royal drifter. Combinando estetica e comfort, la sella è sospesa, a doppio molleggio con un’ampia seduta in gel, adatta all’uso quotidiano. Le manopole Herrmans sono state aggiunte per creare un assortimento.

Hanno una forma appiattita per una perfetta aderenza alle mani. Inoltre, non vi è alcun rischio di irritazione anche dopo ore di cammino con il vostro mezzo di locomozione.

Pneumatici e sospensioni

Anche gli pneumatici Schwalbe – Fats Franck utilizzati nella bicicletta elettrica Reine Bike svolgono un ruolo fondamentale nel garantire il suo comfort. Sono dotati di un battistrada rinforzato.

Questi pneumatici sono particolarmente resistenti e vi risparmiano le preoccupazioni legate alle forature. Con un’ottima aderenza anche in caso di pioggia, sono adatti sia agli ambienti urbani che a quelli extraurbani.

Sono pneumatici con un grande volume d’aria che assicurano una vera e propria sospensione, garanzia di comfort. Questa soluzione evita l’uso di sospensioni convenzionali che richiedono una manutenzione regolare e più costosa. Sono inoltre dotati di una striscia riflettente per una maggiore sicurezza.

Altri elementi di comfort

Oltre al sedile e ai pneumatici, sono presenti anche parafanghi in alluminio. Questi sono posizionati proprio accanto alla ruota per evidenziare la silhouette degli pneumatici. Sono dotati di portaborse, accessori studiati per una maggiore integrazione.

A questo insieme (sella, pneumatici e parafanghi) sono stati associati elementi di grande affidabilità. Ci sono i freni a disco idraulici per una frenata dolce e potente e la batteria agli ioni di litio Phylion B18. In breve, tutto è stato progettato per farvi venire voglia di salire in sella alla vostra bici in ogni occasione e godervi il piacere di pedalare.

La sicurezza della bicicletta elettrica Reine Bike

La sicurezza è l’obiettivo della bicicletta elettrica Reine Bike. È vero che le due ruote sono spesso esposte ai pericoli della strada. Ma in questo caso non c’è da preoccuparsi. Infatti, sono stati scelti i migliori componenti del mercato per rendere la Reine Bike una garanzia di sicurezza.

Innanzitutto, diamo un’occhiata ai freni a disco idraulici Pro Max della bicicletta. Questi rappresentano il non plus ultra dei sistemi frenanti. Assicurano una frenata precisa, potente, sicura, flessibile e progressiva grazie all’assenza di cavi.

Poi, l’illuminazione di questa bici elettrica è dotata di un’accensione automatica che si distingue per le sue prestazioni. La visibilità è di 55 m, ma non solo. Potete essere visti dagli altri utenti fino a 3.250 m.

La sicurezza è stata uno dei punti fondamentali nella progettazione della bicicletta elettrica Reine.

Fondatore e progettista della Reine bike

Praticità ed equipaggiamento

Al giorno d’oggi, le biciclette vengono utilizzate per molti motivi: attenzione all’ecologia, riduzione dei costi, praticità… Quest’ultimo punto è ancora più importante perché influenza notevolmente la scelta di una bicicletta. Per questo motivo i progettisti della Reine Bike ne hanno fatto un modello di praticità, come dimostra la sua dotazione.

Copri catena e deragliatore

Non c’è bisogno di preoccuparsi di pedalare con i pantaloni bianchi. La catena chiusa della bicicletta protegge da ogni forma di sporco. Inoltre, riduce la manutenzione e garantisce la durata della bicicletta. Con il sistema di biciclette elettriche Queen Bike non c’è bisogno di un deragliatore.

Il sistema si basa infatti sull’integrazione di un mozzo a variazione continua Enviolo city CT. Quest’ultimo è stato sviluppato negli Stati Uniti per superare agevolmente le strade ripide di San Francisco.

Il sistema offre quindi alla bicicletta un comfort ottimale basato essenzialmente sulla semplicità delle trasmissioni convenzionali. In questo modo, il cambio di marcia è molto più facile grazie all’intervallo di sviluppo del 310% della bicicletta. Allo stesso tempo è intuitivo grazie alla maniglia rotante, la trasmissione è sempre ideale..

Borse e portapacchi

Un altro punto importante che rende la bicicletta elettrica Reine Bike più pratica è il portapacchi. È possibile fissare facilmente borse, zaini e altri bagagli con il sistema di aggancio internazionale MIK e HOOK-ON. Il portavaligie è discreto e si integra perfettamente con il telaio della bicicletta.

Avere la propria bicicletta elettrica è la garanzia delle opzioni portapacchi e cestino anteriore. L’opzione portapacchi consente di fissare una scatola, un cestino o un seggiolino per bambini. Il cestino anteriore è disponibile come opzione e viene fornito con adattatori MIK e Klickfix.

Antifurto e cavalletto

È importante parlare del bloccaggio della ruota anteriore della bicicletta elettrica Reine Bike, perché è un risultato lodevole nel settore. Questo bloccatelaio creato da Axa Block XXL è speciale grazie alla sua robustezza.

Blocca con facilità la ruota anteriore durante una sosta di un minuto. E se vi chiedete cosa sia il lucchetto, è dotato di un cilindro antiperforazione e di un supporto in acciaio temprato che rende impossibile qualsiasi furto.

Per chi vuole ancora di più, è possibile aggiungere un’opzione plug-in per un cavo antifurto e una catena. A differenza della maggior parte delle biciclette elettriche, i prodotti Reine bike sono dotati di un cavalletto laterale regolabile, che ne aumenta la praticità.

Tecnologia

La bicicletta elettrica è molto più di una semplice bici da tempo libero. È destinata ad accompagnarvi nelle vostre attività quotidiane. Per questo, la scelta del motore e della batteria della bici elettrica Reine Bike è stata fatta con cura, per garantire un’esperienza piacevole.

Il motore

Ricordiamo che il vostro strumento di rotolamento è dotato di un motore Bafang M420 con una coppia di 80 Nm. Si tratta di uno dei motori più potenti del mercato. Questo rende la pedalata fluida e poco resistente.

Inoltre, il motore è situato vicino alla guarnitura, abbassando il centro di gravità per una stabilità più sicura. Infine, il sensore di forza assicura un’assistenza adeguata allo sforzo del ciclista.

La batteria

La batteria è del tipo Phylion B18. Si tratta infatti di una batteria agli ioni di litio da 36 V – 14 A/h – 504 Wh – 2,9 kg. È incorporata nel telaio della bicicletta, quindi facilmente accessibile. Questa batteria ha un’autonomia di 120 km, che rende il viaggio più tranquillo.

Il tempo di ricarica è relativamente breve (2 ore e 30 minuti). In caso di guasto, l’estrazione della batteria avviene lateralmente: non c’è quindi il rischio di sporcarsi durante la movimentazione.

Un display

Oltre al motore e alla batteria, il carattere tecnologico della bicicletta elettrica Reine Bike comprende il display di controllo. Si distingue soprattutto per l’estetica e la leggibilità. Il suo utilizzo è intuitivo anche grazie al comando sul manubrio con i suoi tre pulsanti sensibili.

Si può accedere facilmente a tutte le informazioni importanti di cui si ha bisogno per guidare bene. E se volete ricaricare il vostro smartphone mentre siete in viaggio, è perfettamente possibile. La bicicletta elettrica è dotata di una porta USB appositamente progettata per questo scopo.

Connettività

Anche la connettività fa parte della tecnologia della Reine Bike. Offre la possibilità di utilizzare “Reine Bike”, un’applicazione mobile sviluppata in collaborazione con la start-up Velco di Nantes. Questa funzione offre un doppio vantaggio. Innanzitutto, è possibile avere tutti i tipi di informazioni utili sul percorso. È possibile:

  • Tracciare il numero di calorie bruciate. Scegliere la bicicletta elettrica Queen Bike significa scegliere uno stile di vita più sano;
  • Consultare la percentuale di batteria residua, anch’essa convertita in chilometri;
  • Contribuire positivamente alla tutela dell’ambiente controllando l’impronta di carbonio.
  • Poi si ottiene un’assicurazione contro i furti grazie alla geolocalizzazione, al rilevatore di movimento, al blocco a distanza e all’allarme. La geolocalizzazione è un’opzione che consente di vedere la bicicletta su una mappa, indipendentemente da dove si trovi. Il rilevatore di movimento vi avvisa automaticamente del minimo movimento della bicicletta.

    È possibile attivare a distanza l’allarme della bicicletta elettrica reine Bike in caso di movimenti insoliti. La sua potenza sonora di 102 dB è particolarmente dissuasiva. Infine, la funzione di blocco a distanza consente di bloccare l’assistenza elettrica dal proprio smartphone.

    In questo caso, spostare la bicicletta diventa più complesso. È una soluzione adeguata contro i furti. In effetti, la Reine Bike è più di una semplice bicicletta, è un vero e proprio dispositivo connesso.

    Manipolazione della bicicletta elettrica Reine Bike

    La bicicletta a pedalata assistita Reine Bike è progettata per una guida rilassata. Oltre ai numerosi punti già citati, ha una maneggevolezza eccezionale. La sua forcella, caratterizzata dalla rigidità, è in alluminio.

    Offre precisione di guida e una reale reattività. Anche il telaio è in alluminio, quindi molto resistente. È garantito per dieci anni. Progettato per una buona distribuzione delle masse, assicura un equilibrio ottimale.

    Sebbene fossi riluttante, visto il mio profilo sportivo, sono stato sedotto dal comportamento della bici e anche dal suo look, con un piccolo debole per la versione Khaki. In ogni caso, è una bici estremamente piacevole da usare per piccoli o grandi viaggi. Tuttavia, vi lascio volentieri decidere da soli!

    ciclista e tester della Reine Bike

    I diversi modelli della bicicletta elettrica Reine Bike

    Sempre attenta al comfort e soprattutto al gusto, che è relativo, la bicicletta elettrica Reine Bike è prodotta in diversi modelli. Potrete scegliere tra il telaio alto e il telaio basso. La prima è disponibile in tre colori: oro, kaki e blu scuro. La seconda è disponibile anche nel colore bianco crema.

    La geometria del telaio alto della Queen Bike è progettata per adattarsi a un ciclista di altezza compresa tra 1,60 e 1,90 metri. Il telaio basso è adatto a chi ha un’altezza compresa tra 1,50 e 1,85 metri. Giovani e anziani avranno le loro preferenze.

    Entrambi i modelli sono dotati di forcella in alluminio da 26″ per bici da cross-country. Sono inoltre dotati di un campanello nero e di un manubrio city L 680 Rises 38 in alluminio. Dotate di un set Ahead semi-integrato, potrete anche usufruire di un attacco manubrio cross-country bike Ahead set 2R6X Ext 100XA-10°.

    Le ruote anteriori e posteriori della Queen Bike sono in alluminio Mach 1 con cerchi a doppia parete. I pneumatici hanno le seguenti caratteristiche: Schwate Fat Franck 26”, 35, antiforatura classe 3, nastro reflex… Questi due gioielli con i loro 27,9 kg supportano un carico massimo di 150 kg.

    Per quanto riguarda l’illuminazione, il faro anteriore è un Axa compactline 35lux red. Il faro posteriore è uno Spanninga Pimento Led. Tutte queste caratteristiche lavorano insieme per rendere i vostri percorsi il più sereni possibile.

    Tutto sull’acquisto della bicicletta elettrica Reine Bike

    È importante ricordare che oltre alla bici elettrica connessa, Reine Bike offre anche una versione non connessa. È ora possibile prenotare le biciclette Reine Bike (connesse e non) direttamente presso un rivenditore. Per farlo, è sufficiente versare un deposito pari al 10% dell’importo totale della bicicletta, ovvero 299 € per la versione non connessa e 349 € per quella connessa.

    In effetti, entrambi i tipi costano rispettivamente 2.990 € e 3.490 €. Sul mercato delle biciclette elettriche, i prezzi variano tra 800 e 6 000 €. Dati i numerosi vantaggi della Queen Bike, si tratta di un investimento redditizio.

    Al momento dell’ordine finale, si potrà beneficiare di un finanziamento. Si tratta del pagamento in contanti e del pagamento × 4 o ×10 senza spese. Potete anche beneficiare di un aiuto finanziario quando acquistate una Queen Bike. Innanzitutto, avete la possibilità, a determinate condizioni, di usufruire di un aiuto statale. Si tratta del cosiddetto “bonus bici elettriche”.

    Non può superare i 200 €. Questo aiuto può essere combinato con quello delle città che incoraggiano l’uso di biciclette elettriche per gli spostamenti “verdi”. Gli importi variano da una regione all’altra.

    Se si effettua una prenotazione oggi, si è certi di ricevere la bicicletta all’inizio di luglio 2021. Tuttavia, il numero di unità è limitato, quindi è bene effettuare subito il pre-ordine. Reine Bike garantisce le sue biciclette elettriche contro i difetti di fabbricazione e dei componenti per due anni dalla data di acquisto.

    Conclusioni

    Alla luce di quanto sopra, non possiamo che elogiare la Reine Bike. Infatti, rappresenta sia una bicicletta progettata per voi. Ma anche e soprattutto una soluzione adeguata per un pianeta più pulito e uno strumento puramente francese. Inoltre, vi convincerà completamente in sette punti: stile, comfort, sicurezza, praticità, tecnologia, connettività e maneggevolezza.

    Disponibile in diverse tonalità e modelli, soddisfa tutte le preferenze. Infine, si tratta pur sempre di un investimento. Ma bisogna tenere presente che molti altri marchi spingono i prezzi ancora più in alto. Ecco perché possiamo assicurarvi che si tratta di un prodotto dal buon rapporto qualità-prezzo, considerando l’equipaggiamento e gli accessori in dotazione.

    Il team di OnMyBike scrive articoli per aiutarvi nella ricerca di biciclette tradizionali ed elettriche

    Fonte

    Questo articolo è tradotto anche in Site en allemand, Site en anglais and Site en espagnol.