Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Rayvolt Cruzer: una bici elettrica vintage di Rayvolt bike

rayvolt-cruzer-photo-pincipale

Se c’è una bici elettrica fuori dal comune, è quella proposta dal marchio Rayvolt Bike. La Rayvolt Cruzer, con il suo look vintage, potrebbe rivoluzionare il mondo delle bici elettriche con un design che non lascia indifferenti. Scopriamo in questo articolo questa superba bici elettrica vintage, la Rayvolt Cruzer.

Le 3 migliori biciclette elettriche del mercato

Scoprite le migliori biciclette elettriche del mercato. Scoprite chi sono i concorrenti diretti della bici elettrica Rayvolt Cruzer.

Un contesto competitivo

Il tema della mobilità è al centro delle preoccupazioni delle autorità locali, che si trovano a dover ripensare la distribuzione degli spazi per promuovere alternative al modello “tutto auto” propugnato dagli anni ’70, che ha raggiunto i suoi limiti.

Per limitare la congestione nei centri urbani è necessario sviluppare il trasporto pubblico e le strutture per la mobilità attiva, compresi gli spostamenti a piedi e in bicicletta. Il mercato della bicicletta ha beneficiato di questi sviluppi per diversi anni, ma gli scioperi e la crisi sanitaria hanno giocato un vero e proprio ruolo di accelerazione.

Affermandosi come uno dei mezzi di trasporto più efficienti nelle aree urbane, la bicicletta attrae sempre più persone, soprattutto per gli spostamenti.

I disordini sociali, che hanno causato interruzioni del trasporto pubblico e congestione del traffico automobilistico, hanno ulteriormente amplificato questa tendenza, così come la crisi sanitaria che ne è seguita. La necessità di rispettare le distanze fisiche per limitare i rischi di contagio gioca a favore della mobilità attiva.

Già impegnate nello sviluppo di infrastrutture dedicate e nell’introduzione di politiche di incentivazione, le autorità locali hanno accelerato il movimento dopo il contenimento del marzo 2020, in particolare con l’impiego di coronapisti e il rafforzamento dei sussidi per l’acquisto di biciclette elettriche e altre cargo bike.

Il Rayvolt Cruzer d’epoca, ma non solo

Non lasciatevi ingannare dal suo design ingannevole. La Rayvolt Cruzer è una bicicletta elettrica all’avanguardia. E forse anche più avanzata di molte altre bici elettriche presenti sul mercato. Il suo design deriva dalle prime moto.

Un design unico, unito al sistema EIVA e al motore Rayvolt, fa di questa bici un modello vintage che segnerà i suoi giorni.

Un design vicino a quello di una moto

La prima impressione che si ha guardando questa moto elettrica è la sua somiglianza con una moto d’epoca. Non ci sarebbe un po’ di Harley Davidson elettrica in questa moto? La forcella, il manubrio, il telaio, le grandi ruote…

Nulla è stato tralasciato, gli ingegneri che hanno sviluppato questa insolita moto elettrica hanno spinto la somiglianza e il design nei minimi dettagli. Ma questo non significa che Rayvolt non abbia una sua personalità, una sua originalità.

Equipaggiamento top di gamma e all’avanguardia

Questa bici sarà anche vintage, ma non per questo offre un equipaggiamento meno all’avanguardia di una bici tradizionale. Conoscete un’altra moto che offra un chip GPS, una personalizzazione della potenza del motore in base al vostro profilo, una selezione della legislazione del paese per liberare la potenza o al contrario per limitarla in base alla normativa, controllabile tramite applicazione mobile… ?

Naturalmente, molte di queste caratteristiche sono opzionali, ma hanno il merito di esistere e di essere proposte. Cosa rende questa moto rivoluzionaria rispetto alle altre del mercato.

Rayvolt Cruzer: maneggevolezza, guida e funzionamento

A prima vista, si potrebbe pensare che il Rayvolt Cruzer non sia molto maneggevole. Ma ripensateci! Sebbene la posizione di guida sia completamente diversa da quella di un’altra bicicletta, non perde nulla della sua maneggevolezza.

Il motore elettrico ha una serie di preziose modalità. Sia che abbiate bisogno di un’assistenza a pedali o di uno scooter elettrico, questo modello soddisferà le vostre esigenze. Quindi, se non ne avete voglia, non c’è bisogno di pedalare. Si noti, tuttavia, che in modalità completamente elettrica, si pedala nel vuoto.

Dal punto di vista delle prestazioni, il Rayvolt Cruzer non è a riposo. Infatti, è dotata di una modalità di guida (vietata in Francia) che consente di raggiungere i 50 km/h!

Questa bicicletta è anche dotata di un’applicazione alla quale è possibile collegarla. Da quel momento in poi, potrete controllare tutti i dati della vostra bicicletta: autonomia, velocità, livello di carica, segnalatore GPS, funzione di disattivazione (50 km/h) e una modalità di diagnostica in caso di problemi. Questa è una grande risorsa.

Impostazione della guida in base al proprio Paese

Ne abbiamo già parlato in precedenza, ma ci sembra interessante sottolineare questo punto che dimostra ancora una volta il livello di ingegnosità di questa bicicletta elettrica. Gli ingegneri hanno sviluppato un’interfaccia di controllo all’avanguardia che offre un controllo e una personalizzazione senza precedenti della bicicletta elettrica.

Oltre al controllo di base della potenza, Rayvolt Bike offre un’impostazione della potenza in base alla legislazione in vigore nel paese dell’utente. Infatti, ogni Paese ha le proprie regole e leggi da applicare all’uso dei veicoli a motore.

Il made in Rayvolt bike

L’obiettivo di Rayvolt bike è quello di realizzare una bicicletta interamente sviluppata dalla sua azienda. Ecco perché la Rayvolt Cruzer offre un equipaggiamento made in Rayvolt, progettato esclusivamente per questa bicicletta elettrica.

Inoltre, ogni dettaglio è stato pensato e realizzato con la massima cura. Ad esempio, il coperchio della batteria è realizzato in pelle vegana. Per soddisfare tutti i gusti. La Rayvolt Cruzer è persino proposta in 3 colori diversi.

Un motore sviluppato dal marchio

Il motore di questa bici elettrica è l’esempio stesso di questo home-made. È sufficiente per rendersi conto dell’originalità di quest’ultimo. Completamente diverso da quello che potremmo trovare sulle bici elettriche tradizionali. Adattato alle caratteristiche di questa bici elettrica, il motore nasconde prestazioni impressionanti per una bici di questa categoria.

Personalizzazione della bicicletta al momento dell’acquisto

Oltre alle numerose opzioni tecniche, come la potenza del motore o della batteria, l’integrazione o meno del modulo di gestione sul manubrio e molte altre, il marchio offre 3 colori al momento dell’ordine. Così, sarà difficile incrociare la stessa bici vintage al primo angolo di strada. Farete invidia a qualcuno!

Orientamento al cliente della Rayvolt Cruzer

La clientela di questa bici elettrica Rayvolt Cruzer rimane una clientela particolare, tanto per il suo stile, quanto per il suo utilizzo e il suo budget.

Ricerca di sensazioni insolite

Siete alla ricerca di sensazioni insolite? Diversa da una bici elettrica tradizionale? Non preoccupatevi! Anche la moto Rayvolt Cruzer lo è. Come per alcune moto che sfoggiano un design di gran classe, la bici elettrica da esporre in terrazza non lascerà di certo nessuno indifferente.

Questa moto elettrica potrebbe anche piacere ai collezionisti. Una moto elettrica autentica di tale qualità potrebbe benissimo aumentare di valore nel tempo.

Quale budget per la Rayvolt Cruzer?

Il budget rimane alto per questa bici elettrica Rayvolt. Contate su un prezzo che parte da circa 2800 euro per una versione iniziale (taglia M, batteria e motore meno potenti)… Il prezzo sale rapidamente una volta scelte le numerose opzioni e personalizzazioni.

Rimane una bicicletta elettrica e, in questo caso, dovrebbe anche, come qualsiasi altra bicicletta elettrica, poter beneficiare dei premi con l’acquisto. A seconda della regione, questi bonus possono arrivare fino a 500 euro, che non è poco per un prezzo come quello offerto da Rayvolt.

Acquisto di ausili: cosa c’è da sapere?

Alcuni Stati dell’Unione Europea stanno diventando ecologici. Propongono aiuti finanziari, più spesso chiamati premi, per l’acquisto di biciclette elettriche. Questi bonus sono presenti in diverse città e grandi agglomerati.

L’importo di questo premio locale per le biciclette elettriche è fissato da ciascuno di essi, il che non facilita il compito del futuro acquirente di una bicicletta elettrica. Non esiste quindi una vera e propria regola per quanto riguarda l’importo che i comuni possono pagare all’acquirente.

Quali biciclette sono interessate?

Naturalmente, solo alcune biciclette sono interessate da questo programma e non sarà possibile approfittarne per l’acquisto di una bicicletta tradizionale. Vediamo quali sono le biciclette interessate:

  • Nuove biciclette ad assistenza elettrica
  • Biciclette cargo nuove con o senza assistenza elettrica
  • A quanto ammonta il premio per l’acquisto di una bicicletta elettrica?

    Prendiamo ad esempio la Francia. L’aiuto all’acquisto varia a seconda del tipo di bicicletta acquistata:

  • Bicicletta classica con assistenza elettrica + accessori: 50% massimo del prezzo di acquisto, tasse incluse, della bicicletta e dei suoi accessori di sicurezza, fino a un massimo di 500 euro.
  • Bicicletta cargo senza assistenza elettrica + accessori: massimo 50% del prezzo di acquisto (tasse incluse) della bicicletta e dei suoi accessori di sicurezza, fino a un massimo di 500 euro.
  • Bicicletta cargo con assistenza elettrica + accessori: massimo 50% del prezzo di acquisto (tasse incluse) della bicicletta e dei suoi accessori di sicurezza, fino a un massimo di 600 euro.
  • Per sapere se avete diritto a questo bonus d’acquisto, vi consigliamo di verificare con le autorità locali.

    Conclusione del Rayvolt Cruzer

    La Rayvolt Cruzer proposta da Rayvolt Bike è un’ottima bicicletta elettrica di fascia alta, con linee e design accattivanti sotto ogni aspetto. Le sue prestazioni e l’alto livello di configurazione la collocano al vertice delle bici elettriche dall’aspetto vintage.

    Questa Rayvolt è un po’ un incrocio tra una bici elettrica e una Harley Davidson. Procuratevi un abbigliamento, un casco e degli occhiali vintage e sarete perfettamente abbinati!

    Per fare un buon investimento, OnMyBike offre articoli quotidiani sulle biciclette classiche ed elettriche

    Fonte

    Questo articolo è tradotto anche in Site en allemand, Site en anglais and Site en espagnol.